Il cammello è stato ammaestrato circa 4500 anni fa, e grazie alle sue proprietà speciali e al fatto che è perfettamente adatto alle condizioni del deserto l’uomo ha fatto uso del cammello nei suoi viaggi.

 

Nel Chan Beerotaim c’è una mandria di 25 cammelli, ben curati e amichevoli, che conducono i nostri ospiti lungo le vie nascoste del deserto, in quei “passaggi” – sentieri del deserto che i nomadi e le caravane hanno usato in tempi antichi.

 

La gita comprende la guida di membri del personale del Chan, che hanno scelto il deserto come sistema di vita, e che conoscono i passaggi (antichi sentieri di cammelli) e le storie del deserto. Nel corso della gita i gitanti fanno conoscenza con i resti dell’agricoltura e dell’insediamento antico, l’adattamento della fauna e della flora alle condizioni del deserto, la sopravvivenza nel deserto, l’agricoltura antica, le acque vive, le carovane dei profumi e racconti avvincenti sui diversi abitanti del deserto: nomadi, ricercatori, viaggiatori e sognatori...

 

Gustare il deserto – circa un’ora e mezzo

Gita in cammello che parte dal Chan Beerotaim per fare conoscenza con le immediate vicinanze. Grazie alle alte falde acquifere la zona ha la fortuna di godere di una ricchezza rara di ricchezze naturali e di siti archeologici, resti di agricoltura antica, una piscina bizantina fra le più grandi del Negev e altro ancora – e tutti questi possono essere visti nel corso della gita breve. La gita unisce anche tratti percorsi a piedi.

 

Sulle orme dei cacciatori-raccoglitori – circa mezza giornata (4 – 5 ore)

Partenza dal Chan per una gita verso la “altura delle incisioni” – disegni scolpiti nella roccia fra i più antichi del Negev (55.000 anni), vegetazione unica, agricoltura antica, raccolti sulle caravane e altro ancora. Durante la gita faremo una pausa all’ombra degli alberi di acacia e faremo conoscenza con la cucina desertica come comprende la “Liba” – un pane cotto alla brace sotto terra, e altre delicatezze del deserto, mentre i gitanti partecipano e imparano gli usi del deserto.

 

Verso i pozzi d’acqua – una giornata completa (7 – 8 ore)

Gita in cammello della durata di una giornata completa al Nahal Azuz, Sheluhat Qadesh Barnea, Beer Moshe e Beer Aharon, il fossato “Hatzabaha” – un fossato nabateo attivo a forma di campana, nelle fresche acque del quale faremo il bagno durante l’estate. La gita passa attraverso i paesaggi primordiali con punti di osservazione meravigliosi in direzione del paesaggi del Sinai e del Monte del Negev.

 

Durante la gita i gitanti fanno conoscenza con i resti dell’agricoltura e dell’insediamento antico, l’adattamento della fauna e della flora alle condizioni del deserto, la sopravvivenza nel deserto, l’agricoltura antica, le acque vive, le carovane dei profumi e racconti avvincenti sui diversi abitanti del deserto: nomadi, ricercatori, viaggiatori e sognatori...

 

Durante la gita faremo una pausa all’ombra degli alberi di acacia e faremo conoscenza con la cucina desertica che comprende la “Liba” – un pane cotto alla brace sotto terra, e altre delicatezze del deserto, mentre i gitanti partecipano e imparano gli usi del deserto.

 

Procedimento di preparazione della “Liba”

 

Lungo le vie delle carovane

Viaggi nella profondità del deserto, percorsi che passano in Wadi privi di sentieri, in un equilibrio ecologico indisturbato: piante, alberi e animali che si fecondano a vicenda in perfetta armonia. Gli unici sentieri sono i “passaggi” antichi (“passaggio”: sentiero delle carovane di cammelli) che furono usati dagli abitanti del deserto che vissero nella zona centinaia e migliaia di anni fa. L’attrezzatura necessaria per i giorni del viaggio è caricata su cammelli e ci si sposta lentamente – al ritmo del deserto. Tutti i pasti sono preparati sul posto, imparando e facendo esperienza, usando piante e metodi di cottura tradizionali del deserto. La cottura prolungata ha un gusto speciale, si sente l’odore del falò e delle piante aromatiche del deserto. I viaggiatori prendono parte attiva alla preparazione dei pasti e alla direzione della carovana.

 

Deserto Netto – staccarsi dal cellulare, dall’orologio, dal mondo moderno, e entrare nel ritmo del deserto.

גשם של כוכבים - לחץ לפרטים 10/08/18
gamal_1
gamal_2
gamal_3
gamal_4
gamal_5
gamal_6
gamal_7
gamal_8
1 2 3 4 5 6 7 8